Risorse e NewsEventiSport Inclusivo

Obiettivo Breithorn

13 Maggio 2021
Breithorn Open 2021

IL 30 GIUGNO E IL 1 LUGLIO, LA SALITA IN VETTA AL 4MILA DI MORENO PESCE CON FONDAZIONE MAZZOLA E SPORTFUND

Di Redazione

La montagna costituisce un ambiente poco accessibile per definizione e può essere usata per rappresentare simbolicamente le problematiche che una persona in condizione di disabilità si trova a vivere nel suo percorso di vita.

Breithorn Open, iniziativa nata dalla collaborazione tra Moreno Pesce, Fondazione Mazzola e Sportfund, e possibile grazie anche al partner Cervino SpA e alla collaborazione tecnica di Osprey e di Team3Gambe, intende lanciare un messaggio di inclusione e di avviamento allo sport attraverso un’idea semplice. Un team, composto da persone con e senza disabilità, affiancate da guide professioniste, collabora per un comune obiettivo: raggiungere la vetta – quella del Breithorn.

Il primo giorno, quello della partenza (che avverrà da Breuil-Cervinia), prevede la salita in funivia a Plateau Rosà e il pernottamento al Rifugio Guide del Cervino (3.480 mt). Il secondo giorno sarà invece quello dell’ascensione al Breithorn (4.165 mt) e del successivo rientro a valle.

La sfida al Breithorn si fonda su alcuni punti cardine:

  1. L’importanza della motivazione personale per raggiungere obiettivi che appaiono quasi impossibili.
  2. La valutazione delle proprie capacità che consente di commisurare l’obiettivo alle possibilità. La montagna può rappresentare, per chi deve cominciare il proprio percorso di attivazione e movimento, una semplice passeggiata.
  3. La preparazione, fisica e mentale, senza la quale nessun obiettivo può essere raggiunto.
  4. Il team che lavora in spirito collaborativo e non competitivo.
  5. Il ruolo delle competenze e della prudenza, fondamentali per valutare la fattibilità di qualsiasi esperienza e poterla realizzare in modo professionale e sicuro.

«Breithorn Open 2021 rientra tra le iniziative della Fondazione per diffondere il messaggio che con la corretta informazione, una buona preparazione, valutazione dei propri mezzi e, se necessario l’accompagnamento di professionisti, si possano raggiungere luoghi meravigliosi che si credevano inaccessibili, sia in alta quota ma anche in riva al mare, stimolando così l’inclusione tramite l’attività motoria» afferma Carlo Mazzola, presidente di Fondazione Mazzola.

Per Moreno Pesce invece, nonostante la discreta esperienza che ormai possiede in queste ascese, «è come se fosse sempre la prima volta […] Man mano che si avvicina il giorno della partenza l’adrenalina comincia a salire». L’obiettivo? «Non è quello di battere dei record o di fare una corsa contro il tempo. – afferma l’atleta – La mia vittoria e quella del Team sarà quella di raggiungere la vetta».


Aggiornamento 18/05/2021:

L’iniziativa, inizialmente prevista per il 19 e 20 maggio, è stata rimandata a causa di oltre 40 centimetri di neve fresca caduta nei giorni precedenti all’avvio di Breithorn Open 2021 e a causa della previsione di forte vento in quota per quei giorni. In particolare, lo strato di neve non consolidata creerebbe grandi difficoltà per l’uso delle stampelle e delle protesi. Il progetto di salita con Moreno Pesce e Loris Miloni viene quindi riprogrammato perché la sicurezza e il rispetto della montagna sono le priorità!

A breve vi aggiorneremo con le nuove date. Grazie a tutti quelli che ci hanno seguiti finora!


Aggiornamento 14/06/2021:

L’iniziativa Breithorn Open 2021, Inizialmente programmata per il mese di Maggio, è stata riprogrammata per motivi di sicurezza e si terrà nei giorni 30 giugno e 1 luglio.

Locandina Breithorn

www.morenopesce.it

Per maggiori informazioni sull’atleta, leggi anche l’intervista a Moreno Pesce

www.fondazionemazzola.it

www.sportfund.it